h1

dicembre 3, 2009

 
Non capirò mai fino in fondo l’essere umano e sinceramente mi sono stancata pure di provarci. Non riesco a trovare un punto di unione con la persona che ho dinanzi.
Due esseri umani, ma  con un proprio linguaggio incomprensibile  all’altro e viceversa.
Fatti della stessa materia, ma diametralmente opposti per molte cose.
Voglio stare sola con me stessa senza la rabbia per parole non ascoltate, senza il dubbio che nasce dall’incomunicabilità, senza la presa di coscienza che sia un altro buco nell’acqua.
Vagare libera con la mente e non solo, precipitare nel baratro dei pensieri deliranti che non portano a nulla è inutile.
Rimango ancora con un nodo in gola, ascolto ancora una volta il silenzio infranto dal sussurro delle mie parole che dettano alle mani i miei pensieri.                                        
         Corro a scaldarmi in un’altra notte gelida fuori e dentro.
Annunci

One comment

  1. Non mi ricordavo di questa tristezza… Ma d’altro canto era un’altra vita, un altro mondo… Un bacio…

    G.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: